Pubblicato il bando per la gestione del nuovo ciclodromo - Comune di Cesenatico (FC)

Notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Pubblicato il bando per la gestione del nuovo ciclodromo

 

Proseguono i lavori e le operazioni relative al nuovo ciclodromo cittadino costruito nella zona di Villamarina e da oggi è disponibile il bando per la gestione dell'impianto. Il centro sportivo polivalente è privo di alcuna rilevanza economica e dunque per la concessione non è dovuto alcun canone: sarà l'Amministrazione Comunale a corrispondere al soggetto vincitore un contribuito annuo di €30.000,00 per garantire la gestione e il funzionamento del centro sportivo al netto dei ribassi che potranno essere offerti in sede di gara. La concessione avrà la durata di 5 anni e sarà rinnovabile una sola volta per l'intera durata dell'appalto a discrezione insindacabile dell'Amministrazione Comunale.

I requisiti per partecipare e l'assegnazione del punteggio

Il bando è rivolto a società o associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate, federazioni sportive nazionali. Alla data di pubblicazione del bando sarà necessario che le associazioni o le federazioni abbiano esperienza pregressa nell'ambito delle discipline afferenti al ciclismo per almeno 36 mesi dal 2017 al 2021, che abbiano esperienza nell'organizzazione di attività di avviamento allo sport per le categorie under 18 e che abbiano esperienza nell'organizzazione di almeno due eventi sportivi di rilevanza regionale, nazionale o internazionale, almeno 100 tesserati nell'ultimo triennio. Sono ammessi i raggruppamenti temporanei di imprese purché tutti i soggetti raggruppati soddisfino i requisiti minimi di partecipazione.

In sede di gara, oltre all'offerta economica a base di gara, saranno valutate positivamente le proposte di gestione integrata e in collaborazione con Federazioni Nazionali ed Enti riconosciuti dal Coni; proposta di organizzazione di grandi eventi di valenza regionale, nazionale e internazionale; proposte di progetti destinati all'inclusività e allo sport per persone diversamente abili; attenzione ai piani di comunicazione, di marketing e al monitoraggio dell'andamento delle varie iniziative. Grande attenzione sarà rivolta anche al numero di giorni di apertura garantiti a partire dai 200 minimi richiesti dal Comune.

Sul sito del Comune di Cesenatico è disponibile il bando completo, le domande dovranno pervenire entro le ore 13 di giovedì 23 febbraio 2023 con prima apertura delle buste alle 9.30 di venerdì 24 febbraio 2023.

Il ciclodromo

I lavori sull'impianti stanno procedendo e l'impianto sarà pronto per essere messo in funzione nel mese di marzo del 2023. Allo stato attuale deve esse completato il parcheggio, devono essere terminate le finiture del fabbricato a uso servizi. Si attende anche la realizzazione della recinzione dell'area esterna e alcuni interventi sul verde che richiederanno il clima primaverile.

L’investimento totale su questo progetto è stato di € 1.380.000,00 con il Comune che ha ricevuto un importante finanziamento del bando sport della Regione Emilia-Romagna pari 500.000,00 euro. L’importo restante arriva attraverso il Credito Sportivo con il Coni che approvato il mutuo per sostenere il progetto, e ha consentito così l'installazione dell’illuminazione che permetterà la fruizione del Ciclodromo ventiquattro ore su ventiquattro. L’approvazione del mutuo presso il Credito Sportivo certifica la bontà dell’operazione e dell’importanza sportiva dell’impianto per il territorio di Cesenatico e non solo. Il Ciclodromo nasce in un’ampia area di proprietà pubblica posta tra la S.S. 16 e via Litorale Marina, in prossimità del polo scolastico e del centro sportivo comunale esistente. L’area complessivamente misura 95.677 mq, di questi 20.951 mq erano già di proprietà comunale mentre i restanti 70.000 mq erano di proprietà di due enti pubblici: Ausl Romagna e Asp Cesena – Valle Savio. L’accordo firmato ha sancito la cessione a favore del Comune di Cesenatico delle aree situate a Villamarina (oltre 70.000 mq) e di un’area di 13.450 mq situata nella frazione di Bagnarola a fronte di una serie di operazioni a favore di Ausl Romagna e Asp Cesena-Valle Savio che comprendono la valorizzazione urbanistica di terreni, cessione di terreni e la permuta di un terreno edificabile già inserito dal Comune nel piano delle alienazioni immobiliari. L'accordo è arrivato a conclusione di un percorso che tocca diverse sfere e dimensioni a vantaggio della collettività: la costruzione del Ciclodromo, l'ampliamento dell’Ospedale Ginesio Marconi di Cesenatico e un’area dedicata alla cittadinanza di Bagnarola.

Le parole del sindaco Matteo Gozzoli e dell'assessore Gaia Morara

"Stiamo procedendo passo dopo passo al completamento di questa opera importante e strategica per lo sport, il turismo e l'inclusione sociale del nostro comunale. Il percorso è stato lungo e complesso, i lavori strutturali - nonostante la difficoltà di reperimento dei materiali e gli aumenti di prezzo delle materia prime -sono in dirittura d'arrivo e il bando per la gestione è l'ultimo tratto di strada da compiere affinché il nuovo ciclodromo diventi realtà. In primavera finalmente entrerà in funzione", le parole del sindaco Matteo Gozzoli.

"Abbiamo cercato di mettere a punto un bando che tenesse insieme l'idea di impianto sportivo che abbiamo: vogliamo valorizzare sia la parte ciclistica - certamente preponderante - ma anche quella podistica e della pista di pattinaggio. Chi andrà a gestire il centro sportivo deve tenere insieme attenzione al territorio e ai nostri giovani e un grande spirito di iniziativa per organizzare eventi di respiro non solo locale ma anche nazionale e internazionale. Avremo a disposizione uno degli impianti sportivi più importanti della regione, e dovremo sfruttarlo al massimo delle potenzialità", spiega l'assessore Gaia Morara.

 

A questo link il bando completo. 

Pubblicato il 
Aggiornato il