Il quartiere Madonnina ha una nuova altalena per il parco Ticino - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Il quartiere Madonnina ha una nuova altalena per il parco Ticino

 
Il quartiere Madonnina ha una nuova altalena per il parco Ticino

COMUNICATO STAMPA

Il quartiere Madonnina ha una nuova altalena per il parco Ticino

Associazione Centro Storico e Associazione i Lupi di Liberio
donano un nuovo gioco inclusivo dedicato a tutti i bambini

Nella giornata di ieri, domenica 23 settembre, presso il parco di Via Ticino, alla presenza dell’Assessore ai Lavori Pubblici Valentina Montalti, è stata inaugurata una nuova altalena dedicata a tutti i bambini.
L'Associazione Centro Storico, infatti, insieme all’Associazione i Lupi di Liberio hanno donato
al Comune e più precisamente al quartiere Madonnina un nuovo gioco cosiddetto inclusivo.
Si tratta di un’altalena che permette ai bambini normo dotati e ai bambini con disabilità di giocare insieme, senza distinzione alcuna.
Soddisfatti tutti i presenti per il dono che renderà il parco Via Ticino ancora più inclusivo e fruibile.
“Siamo infinitamente grati all'Associazione Cesenatico Centro Storico e ai Lupi di Liberio per la donazione di questa bellissima altalena inclusiva al nostro quartiere – commenta Monia Rustignoli, Presidente del Comitato di Zona Madonnina – In primis per tutti i bambini che potranno giocarci in sicurezza e tranquillità senza discriminazione alcuna, imparando il rispetto e la condivisione. Secondo perché questa donazione si connota perfettamente con lo spirito propositivo e di collaborazione che sono alla base del nostro Comitato di Zona, sempre attento alle necessità, soprattutto a quelle delle fasce più deboli”.
“È un onore per i Lupi di Liberio aver contribuito all'acquisto di questa altalena – continua Daniele Grassi, componente dell’Associazione I Lupi di Liberio – Noi che dell'esclusione (delle donne dal nostro gruppo) ne abbiamo fatto un tratto identitario, siamo felici, come parziale risarcimento, di aver aiutato l'Associazione Cesenatico Centro Storico nell'acquisto di un gioco votato all'inclusione, perché crediamo che il diritto a divertirsi sia sacro e formativo e debba essere di tutti”.
"Abbiamo intrapreso questo progetto di donazione di un gioco inclusivo qualche anno fa istituendo una raccolta fondi che ha accompagnato tutte le nostre iniziative di promozione del centro storico. – Afferma orgoglioso Igor Magnani, Vice presidente a.ce.s associazione Cesenatico centro storico – Non nascondo quindi l’emozione ed il piacere di avere, come associazione, costruito questo percorso che è stato davvero inclusivo sotto ogni punto di vista; inclusivo nel saper raccogliere le forze degli associati e dei volontari della nostra associazione, nell’avere coinvolto gli amici dei Lupi di Liberio in questo progetto, nell'avere esteso la donazione a tutta la città scegliendo un parco pubblico comunale e recependo il bisogno di un quartiere. In questa donazione c'è tutto un emozionante  messaggio della forza della solidarietà a servizio della città”.
“A nome dell’Amministrazione comunale di Cesenatico – conclude l’Assessore Montalti – desidero ringraziare le Associazioni che hanno donato questa bellissima altalena destinata non solo ai bimbi del quartiere, ma a chiunque trascorrerà del tempo nel parco Ticino. Il senso di comunità è molto forte nel nostro territorio e si traduce in queste azioni solidali che vanno a beneficio di tutta la cittadinanza. Mi auguro che questo sia un gioco che agevoli l’incontro fra le diversità e contribuisca a superarle”.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il