Come convivere con i gabbiani - Comune di Cesenatico (FC)

Servizi  | Ambiente | Come convivere con i gabbiani - Comune di Cesenatico (FC)

Come convivere con i gabbiani

 

 

La vita del gabbiano reale

Il gabbiano reale, specie protetta ai sensi della legge 157/92, è un uccello caradriiforme appartenente alla famiglia dei Laridi; nidifiGABBIANOca da aprile a luglio, presso scogliere e isole.
Pur essendo uccelli di mare, diverse colonie vivono su grandi laghi o si cibano nell'entroterra.
Si tratta di uccelli di mare con ali lunghe e becchi robusti, a volte leggermente adunchi. Le ali sono solitamente di colore bianco, grigio o nero e nei giovani anche marrone. I giovani impiegano tre anni prima di raggiungere la livrea d'adulto. In questa fase cambiano sia i colori delle penne che quelli del becco, delle zampe e degli occhi.
Solitamente i gabbiani vivono in colonie, nidificano lungo le coste o in zone umide e acque interne.
La dieta è onnivora: è uno “spazzino” per ogni rifiuto commestibile. Preda anche gli altri animali ed i nidi degli altri uccelli. L'inurbamento progressivo dovuto ai maggiori scarti alimentari ha portato a conseguenze poco gradite, come una maggiore loro aggressività.

Convivere con i gabbiani: le problematiche

La presenza del gabbiano reale in ambiente urbano può determinare alcuni “problemi di convivenza” con i cittadini:

 

 

  • imbrattamento di tetti, edifici, monumenti;

  • disturbo e rumore, anche nelle ore notturne;

  • ostilità nei confronti degli “intrusi”;

  • interazioni presso le discariche dei rifiuti urbani

 

 

 

Emergenza Gabbiani: al via il Piano di Contenimento 2018

 

Il Comune di Cesenatico, anche per il 2018 ha approvato il Piano di Contenimento del Gabbiano Reale (Laurus michaellis), autorizzato con determinazione del Servizio Faunistico della Regione Emilia Romagna.
Stante l'adozione delle buone pratiche da parte di tutti i cittadini, il piano prevede tra le misure di contrasto attivo la rimozione dei nidi e delle uova in esso contenute, con conferimento finale in discarica.
Come già gli anni passati, sarà il Comune a farsi carico del servizio, affidato ad una ditta esterna dotata di operatori specializzati e in possesso di idonea formazione.
I primi interventi partiranno mercoledì 2 maggio e si protrarranno fino al 30 giugno.
La procedura per richiedere l'intervento di asportazione del nido è semplice: è sufficiente inoltrare all'Ufficio URP del Comune di Cesenatico (brevi manu o via mail) l'apposito modulo di richiesta; le domande saranno poi trasmesse all'operatore esterno che provvederà a darne preventiva comunicazione alla Polizia Provinciale.
Per qualsiasi chiarimento è possibile rivolgersi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico:
telefonando 0547- 79313 o 79200 (dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 13:00 il giovedì anche dalle 15:00 alle 17:00, il sabato dalle 10:00 alle 12:00)o scrivendo una email:  urp@comune.cesenatico.fc.it

 

In allegato il modulo per la richiesta

 

In allegato il Piano di contenimento 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il